All posts by giane

DELEGAZIONE DEI DIECI: RESPINGIAMO OGNI INDEBITA INGERENZA ESTERNA

Espressa all’unanimità la piena fiducia e confermato ogni e più mandato al Presidente Gianluca Busato

vicenza-6Ieri sera a Treviso si è tenuta una intensa riunione della Delegazione dei Dieci della Repubblica Veneta che ha approvato diversi atti, tutti con voto unanime dei presenti.

Considerata l’esigenza di avere una Delegazione attiva e non di carattere onorifico, la Delegazione ha innanzi tutto approvato una delibera che fa decadere i delegati che collezionino tre assenze ingiustificate consecutive alle riunioni validamente convocate, che saranno sostituiti dai primi nella lista dei non eletti.

È seguito quindi un rafforzamento e rinnovo del Collegio di Tesoreria, al fine di dare maggiore velocità e incisività all’azione in particolare di consegna e di registrazione dei Bond Veneti. Il Collegio di Tesoreria rinnovato ora è composto da Selena Veronese (Tesoriere), Gianfranco Favaro, Stefano Venturato, Stefano Vescovi (Consiglieri).

Per quanto riguarda inoltre la gestione economica delle attività della Repubblica Veneta, la Delegazione dei Dieci, ravvisata l’impossibilità tecnica di aprire un proprio conto corrente presso il sistema bancario locale e allo stato dell’arte neanche presso altri sistemi bancari accessibili, ha rinnovato la delega ad operare a Plebiscito.eu affinché tutte le donazioni, le erogazioni liberali, ogni movimento e/o transazione a mezzo bonifico bancario e/o carta di credito e/o ogni altra forma valida di pagamento debbano avvenire tramite i conti di Plebiscito.eu. La Delegazione dei Dieci ha riconosciuto la trasparenza con cui ha agito finora in tal senso Plebiscito.eu, chiedendo di di continuare ad operare come ha sempre fatto, fornendo ogni documentazione contabile.

L’atto politico più importante della serata è stato senz’altro l’approvazione della risoluzione “l’Indipendenza della Repubblica Veneta nella Modernità”, che ha espresso la propria piena fiducia al Presidente Gianluca Busato, confermandogli ogni e più ampio mandato ad operare anche per il futuro. La Delegazione dei Dieci ha inoltre stigmatizzato la campagna di disinformazione messa in atto artificiosamente per minare la struttura istituzionale della Repubblica Veneta, respingendo ogni indebita ingerenza esterna e rinnovando l’appello a tutti i cittadini e volontari per attivarsi al fine dell’attuazione del piano strategico per l’indipendenza avviato da agosto.

Riportiamo di seguito la risoluzione approvata in forma integrale.

L’indipendenza della Repubblica Veneta nella Modernità

La Delegazione dei Dieci, considerata la situazione generale e la necessità di operare con assoluta incisività nel quadro geopolitico giudicato estremamente favorevole, ribadisce la propria totale fiducia nel Presidente Gianluca Busato, approva il piano strategico e sistemico concepito e in attuazione dal mese di agosto 2014, approva tutte le decisioni adottate dal Presidente in tale periodo e gli conferma ogni e più ampio mandato ad operare anche per il futuro.

La Delegazione dei Dieci stigmatizza l’opera scientifica di disinformazione messa in atto artificiosamente per tentare di screditare e destabilizzare la struttura Istituzionale della Repubblica Veneta.

La Delegazione dei Dieci agisce quale primo organo legittimo della Repubblica Veneta in virtù dell’ampio mandato elettorale ricevuto dal Popolo Veneto e biasima ogni tentativo, pur dettato da buoni propositi, di ingerenza indebita nell’esercizio delle proprie funzioni.

La Delegazione dei Dieci è consapevole che l’ottenimento della piena indipendenza della Repubblica Veneta va perseguito in modo legittimo, pacifico e democratico con l’utilizzo sapiente degli strumenti organizzativi ed economico-finanziari della modernità.

Ogni altro tentativo romantico, ma anti-moderno, deve essere considerato quale distrazione dall’obiettivo e spreco di risorse umane, economiche e temporali che pregiudica l’obiettivo finale.

A tale scopo la Delegazione dei Dieci chiede a tutti i cittadini veneti e in particolare ai volontari della Repubblica Veneta di partecipare attivamente all’attuazione del piano strategico individuato per l’ottenimento della piena indipendenza, assumendosi ognuno le proprie responsabilit.

Nessuno ci regalerà la nostra libertà.

Nessuno potrà sottrarcela dopo che l’avremo saputa conquistare. 

Ufficio Comunicazione
Repubblica Veneta

VENERDÌ SERA 12/9 SI RIUNISCE LA DELEGAZIONE DEI DIECI

bfcDomani sera venerdì 12 settembre a Treviso è regolarmente convocata la Delegazione dei Dieci della Repubblica Veneta per discutere e deliberare in merito a:

  • comunicazioni del Presidente;
  • situazione contabile;
  • stato dell’arte attuazione progetto strategico (presentato il 5 agosto 2014 alla Delegazione dei Dieci);
  • provvedimenti in merito alla diffusione di notizie riservate all’esterno della Delegazione dei Dieci;
  • discussione in merito a quanto proposto dal Delegato Vescovi (anteposta al successivo punto per la sollevata questione di priorità da parte del Delegato);
  • discussione in merito a quanto proposto dal Delegato Serafini;
  • situazione certificazione dei voti del Plebiscito Digitale.

Si precisa che altre notizie circolate in queste giorni circa decisioni da parte della Delegazione dei Dieci sono destituite di fondamento. Nessuna riunione si è infatti tenuta, in particolare con crismi di regolarità in merito a modalità di convocazione, numero legale di insediamento, prerequisiti dei partecipanti.

Ufficio comunicazione
Repubblica Veneta

DUE NUOVI DELEGATI FANNO IL LORO INGRESSO NELLA DELEGAZIONE DEI DIECI

bandiera-venetaOggi la Delegazione dei Dieci ha visto l’ingresso di due nuovi esponenti, che hanno sostituito due altri membri decaduti per ragioni di incompatibilità.

I nuovi candidati eletti in seno alla Delegazione dei Dieci sono i primi non eletti in lista, in ordine di preferenze allo scrutinio del 21 marzo 2014 del Plebiscito Digitale:

  1. Claudio Rigo, con 16.169 preferenze,
  2. Francesco Marin, con 15.888 preferenze.

Le incompatibilità emerse sono:

1) secondo l’anagrafe del Comune di Venezia, al momento previsto per la validità del Plebiscito Digitale Lodovico Pizzati è risultato essere iscritto come cittadino residente all’estero.

2) secondo l’anagrafe degli amministratori locali e regionali del ministero dell’interno italiano, al momento previsto per la validità del Plebiscito Digitale Gianluca Panto è risultato essere in carica come consigliere comunale a Villorba.

Purtroppo, come noto, da Regolamento potevano essere candidati ed eletti solo i veneti residenti in Veneto che non ricoprissero cariche elettive o di nomina politica in istituzioni italiane.

Ai candidati Lodovico Pizzati e Gianluca Panto va il ringraziamento di tutti per il lavoro fin qui svolto e ai neoeletti Claudio Rigo e Francesco Marin vanno le felicitazioni e i complimenti per l’elezione in seno alla Delegazione dei Dieci, che risulta pertanto ora così composta:

  • Gianluca Busato
  • Stefano Vescovi
  • Selena Veronese
  • Silvia Gandin
  • Gianfranco Favaro
  • Raffaele Serafini
  • Manuel Carraro
  • Paolo Luca Bernardini
  • Claudio Rigo
  • Francesco Marin

Treviso, 8 settembre 2014

Ufficio Comunicazione
Repubblica Veneta

AL VIA PIANO DI CONTRASTO ALL’OPERA DI DISINFORMAZIONE CONTRO LA REPUBBLICA VENETA

dichiarazioneNegli ultimi giorni ha preso il via un attacco contro le istituzioni della Repubblica Veneta che trova la propria ispirazione nel potere che si nasconde nella città dei sette colli.

Esso trova la propria massima espressione in una serie di false notizie e di gravi diffamazioni contro il Presidente della Delegazione dei Dieci Gianluca Busato e i suoi più stretti collaboratori.

Il Presidente della Delegazione dei Dieci ha dato pertanto mandato al capo dipartimento degli interni, Manuel Carraro, e al responsabile servizio intelligence, Tiziano Busato, di preparare un piano di contrasto all’opera di disinformazione.

In seguito alla diffusione in rete di diffamazioni molto gravi verso la propria persona e in generale l’organizzazione della Repubblica Veneta, il Presidente della Delegazione dei Dieci, inoltre, ha dato mandato ai propri legali per querelare gli autori, con tanto di richiesta risarcimento danni.

Tutto ciò avviene mentre le Istituzioni della Repubblica Veneta sono più attive che mai nell’esercizio di indipendenza, testimoniato dall’intesa attività istituzionale della settimana entrante che prevede i seguenti appuntamenti:

  • martedì 9 settembre: riunione comitato interdipartimentale;
  • mercoledì 10 settembre: riunione congiunta Tesorerie di Plebiscito.eu e della Repubblica Veneta;
  • venerdì 12 settembre: riunione Delegazione dei Dieci.

Ufficio comunicazione
Repubblica Veneta

Al via le elezioni primarie della Repubblica Veneta

Schermata 2014-06-17 alle 12.11.55Regolate da un’ordinanza del Presidente della Delegazione dei Dieci, che ha attuato il Decreto n. 3/2014 della Repubblica Veneta, hanno preso il via oggi le elezioni primarie, al fine di individuare i candidati delle forze politiche che parteciperanno alle elezioni politiche della Repubblica Veneta che si svolgeranno il prossimo febbraio.

Il calendario delle elezioni primarie è stato stabilito dal 1° settembre al 31 dicembre 2014 inclusi.

Le elezioni primarie si svolgeranno liberamente con regolamenti che potranno essere fissati dalle singole forze politiche, nel rispetto dei principi di democrazia, di libertà e della tutela dell’anonimato dell’espressione del voto.

Non vengono fissati limiti di spesa minimi e/o massimi per la realizzazione delle singole campagne elettorali primarie dei singoli candidati e/o delle forze politiche.

Per forze politiche si intendono:

  • associazioni politiche, movimenti politici, partiti politici che riconoscano il referendum di indipendenza del Veneto del 16-21 marzo 2014, la dichiarazione di indipendenza del 21 marzo 2014 di Treviso e la Delegazione dei Dieci;
  • singole liste anche non organizzate che riconoscano il referendum di indipendenza del Veneto del 16-21 marzo 2014, la dichiarazione di indipendenza del 21 marzo 2014 di Treviso e la Delegazione dei Dieci;
  • singoli cittadini, o gruppi di singoli cittadini che riconoscano il referendum di indipendenza del Veneto del 16-21 marzo 2014, la dichiarazione di indipendenza del 21 marzo 2014 di Treviso e la Delegazione dei Dieci.

La competizione elettorale avverrà nelle singole Aree Territoriali della Repubblica Veneta di seguito identificate.

 

 PROV COMUNI AREA
PD Borgoricco, Campodarsego, Camposampiero, Loreggia, Massanzago, Piombino Dese, San Giorgio delle Pertiche, Santa Giustina in Colle, Trebaseleghe, Villa del Conte, Villanova di Camposampiero Camposampiero
PD Campo San Martino, Campodoro, Carmignano di Brenta, Cittadella, Curtarolo, Fontaniva, Galliera Veneta, Gazzo, Grantorto, Limena, Piazzola sul Brenta, San Giorgio in Bosco, San Martino di Lupari, San Pietro in Gu, Tombolo, Villafranca Padovana Cittadella
PD Abano Terme, Arquà Petrarca, Battaglia Terme, Cervarese Santa Croce, Cinto Euganeo, Galzignano Terme, Lozzo Atestino, Mestrino, Montegrotto Terme, Rovolon, Rubano, Saccolongo, Selvazzano Dentro, Teolo, Torreglia, Veggiano, Vo’ Colli Euganei
PD Baone, Barbona, Carceri, Casale di Scodosia, Castelbaldo, Este, Granze, Masi, Megliadino San Fidenzio, Megliadino San Vitale, Merlara, Montagnana, Ospedaletto Euganeo, Piacenza d’Adige, Ponso, Saletto, Sant’Urbano, Santa Margherita d’Adige, Urbana, Vescovana, Vighizzolo d’Este, Villa Estense Este – Montagnana
PD Agna, Anguillara Veneta, Arre, Bagnoli di Sopra, Boara Pisani, Bovolenta, Candiana, Cartura, Conselve, Due Carrare, Monselice, Pernumia, Pozzonovo, San Pietro Viminario, Sant’Elena, Solesino, Stanghella, Terrassa Padovana, Tribano Monselice – Conselve
PD Albignasego, Cadoneghe, Casalserugo, Maserà di Padova, Noventa Padovana, Padova, Ponte San Nicolò, Saonara, Vigodarzere, Vigonza Padova Metropolitana
PD Arzergrande, Brugine, Codevigo, Correzzola, Legnaro, Piove di Sacco, Polverara, Pontelongo, Sant’Angelo di Piove di Sacco Saccisica
RO Badia Polesine, Bagnolo di Po, Bergantino, Calto, Canda, Castelguglielmo, Castelnovo Bariano, Ceneselli, Ficarolo, Fiesso Umbertiano, Gaiba, Giacciano con Baruchella, Lendinara, Melara, Occhiobello, Salara, San Bellino, Trecenta Alto Polesine
RO Adria, Ariano nel Polesine, Castelmassa, Corbola, Loreo, Papozze, Pettorazza Grimani, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina, Stienta, Taglio di Po Basso Polesine
RO Arquà Polesine, Bosaro, Canaro, Ceregnano, Costa di Rovigo, Crespino, Frassinelle Polesine, Fratta Polesine, Gavello, Guarda Veneta, Lusia, Pincara, Polesella, Pontecchio Polesine, San Martino di Venezze, Villadose, Villamarzana, Villanova del Ghebbo, Villanova Marchesana Medio Polesine
TV Altivole, Asolo, Borso del Grappa, Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Crespano del Grappa, Fonte, Loria, Paderno del Grappa, Resana, Riese Pio X, San Zenone degli Ezzelini, Vedelago Castellana
TV Cimadolmo, Conegliano, Mareno di Piave, Refrontolo, San Fior, San Pietro di Feletto, San Vendemiano, Santa Lucia di Piave Conegliano
TV Caerano di San Marco, Castelcucco, Cavaso del Tomba, Cornuda, Crocetta del Montello, Maser, Monfumo, Montebelluna, Pederobba, Possagno, Segusino, Trevignano, Valdobbiadene, Vidor Montebelluna
TV Cessalto, Chiarano, Codognè, Fontanelle, Gaiarine, Gorgo al Monticano, Mansuè, Meduna di Livenza, Motta di Livenza, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, Portobuffolè, Salgareda, San Polo di Piave, Vazzola Oderzo
TV Casale sul Sile, Casier, Istrana, Mogliano Veneto, Morgano, Paese, Preganziol, Quinto di Treviso, Silea, Zero Branco Sile
TV Arcade, Giavera del Montello, Maserada sul Piave, Moriago della Battaglia, Nervesa della Battaglia, Pieve di Soligo, Ponzano Veneto, Povegliano, Sernaglia della Battaglia, Spresiano, Susegana, Villorba, Volpago del Montello Treviso Nord
TV Breda di Piave, Carbonera, Monastier di Treviso, Roncade, San Biagio di Callalta, Treviso, Zenson di Piave Treviso Sud
TV Cappella Maggiore, Cison di Valmarino, Colle Umberto, Cordignano, Farra di Soligo, Follina, Fregona, Godega di Sant’Urbano, Miane, Orsago, Revine Lago, Sarmede, Tarzo, Vittorio Veneto Ceneda-Serravalle
VE Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Cavarzere, Chioggia, Cona Laguna Sud
VE Martellago, Mirano, Noale, Salzano, Santa Maria di Sala, Scorzè, Spinea Miranese
VE Annone Veneto, Caorle, Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Portogruaro, Pramaggiore, San Michele al Tagliamento, Santo Stino di Livenza, Teglio Veneto Portogruarese – Veneto Orientale
VE Camponogara, Dolo, Fiesso d’Artico, Fossò, Mira, Pianiga, Stra, Vigonovo Riviera del Brenta
VE Cavallino Treporti, Ceggia, Eraclea, Fossalta di Piave, Jesolo, Meolo, Musile di Piave, Noventa di Piave, San Donà di Piave, Torre di Mosto Sandonatese – Litorale
VE Marcon, Mestre, Quarto d’Altino, Venezia capitale e isole Venezia Capitale
VR Bovolone, Buttapietra, Casaleone, Cerea, Concamarise, Gazzo Veronese, Isola della Scala, Nogara, Salizzole, Sanguinetto Isola della Scala
VR Affi, Bardolino, Brentino Belluno, Brenzone, Bussolengo, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Costermano, Dolcè, Ferrara di Monte Baldo, Garda, Lazise, Malcesine, Pastrengo, Pescantina, Peschiera del Garda, Rivoli Veronese, San Zeno di Montagna, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sona, Torri del Benaco Lago di Garda
VR Albaredo d’Adige, Angiari, Bevilacqua, Bonavigo, Boschi Sant’Anna, Castagnaro, Cologna Veneta, Isola Rizza, Legnago, Minerbe, Oppeano, Palù, Pressana, Ronco all’Adige, Roverchiara, Roveredo di Guà, San Pietro di Morubio, Terrazzo, Veronella, Villa Bartolomea, Zimella Legnago
VR Badia Calavena, Bosco Chiesanuova, Cerro Veronese, Erbezzo, Fumane, Grezzana, Marano di Valpolicella, Negrar, Roverè Veronese, San Mauro di Saline, San Pietro in Cariano, Sant’Anna d’Alfaedo, Selva di Progno, Velo Veronese, Vestenanova Lessinia
VR Arcole, Belfiore, Caldiero, Cazzano di Tramigna, Colognola ai Colli, Illasi, Lavagno, Mezzane di Sotto, Montecchia di Crosara, Monteforte d’Alpone, Roncà, San Bonifacio, San Giovanni Ilarione, San Giovanni Lupatoto, San Martino Buon Albergo, Soave, Tregnago, Zevio Soave
VR Castel d’Azzano, Erbè, Mozzecane, Nogarole Rocca, Povegliano Veronese, Sommacampagna, Sorgà, Trevenzuolo, Valeggio sul Mincio, Vigasio, Villafranca di Verona Valeggio sul Mincio
VR Verona Verona metropolitana
VI Asiago, Caltrano, Calvene, Carrè, Chiuppano, Conco, Enego, Fara Vicentino, Foza, Gallio, Lugo di Vicenza, Lusiana, Roana, Rotzo, Salcedo, Zanè, Zugliano Altopiano
VI Bassano del Grappa, Campolongo sul Brenta, Cartigliano, Cassola, Cismon del Grappa, Mussolente, Pove del Grappa, Romano d’Ezzelino, Rosà, Rossano Veneto, San Nazario, Solagna, Valstagna Bassano
VI Agugliaro, Albettone, Asigliano Veneto, Barbarano Vicentino, Camisano Vicentino, Campiglia dei Berici, Castegnero, Grisignano di Zocco, Grumolo delle Abbadesse, Longare, Montegalda, Montegaldella, Mossano, Nanto, Noventa Vicentina, Pojana Maggiore, San Germano dei Berici, Sossano, Torri di Quartesolo, Villaga Berici
VI Bolzano Vicentino, Bressanvido, Caldogno, Costabissara, Dueville, Gambugliano, Isola Vicentina, Malo, Marano Vicentino, Monte di Malo, Monticello Conte Otto, Quinto Vicentino, San Vito di Leguzzano, Villaverla Dueville
VI Alonte, Arcugnano, Brendola, Grancona, Lonigo, Orgiano, Sarego, Zovencedo Lonigo
VI Breganze, Marostica, Mason Vicentino, Molvena, Montecchio Precalcino, Nove, Pianezze, Pozzoleone, Sandrigo, Sarcedo, Schiavon, Tezze sul Brenta, Thiene Marostica
VI Altissimo, Brogliano, Castelgomberto, Chiampo, Cornedo Vicentino, Crespadoro, Recoaro Terme, San Pietro Mussolino, Trissino, Valdagno Recoaro Terme
VI Arsiero, Cogollo del Cengio, Laghi, Lastebasse, Pedemonte, Piovene Rocchette, Posina, Santorso, Schio, Tonezza del Cimone, Torrebelvicino, Valdastico, Valli del Pasubio, Velo d’Astico Valli del Pasubio
VI Vicenza Vicenza
VI Altavilla Vicentina, Arzignano, Creazzo, Gambellara, Montebello Vicentino, Montecchio Maggiore, Monteviale, Montorso Vicentino, Nogarole Vicentino, Sovizzo, Zermeghedo Vicenza ovest
BL Agordo, Alleghe, Canale d’ Agordo, Cencenighe Agordino, Falcade, Forno di Zoldo, La Valle Agordina, Rivamonte Agordino, San Tomaso Agordino, Taibon Agordino, Vallada Agordina, Voltago Agordino, Zoldo Alto, Zoppè di Cadore Agordino
BL Alano di Piave, Arsiè, Belluno, Cesiomaggiore, Chies d’ Alpago, Farra d’ Alpago, Feltre, Fonzaso, Gosaldo, Lamon, Lentiai, Limana, Longarone Castellavazzo, Mel, Pedavena, Pieve d’Alpago, Ponte nelle Alpi, Puos d’ Alpago, Quero Vas, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina, Sedico, Seren del Grappa, Sospirolo, Soverzene, Sovramonte, Tambre, Trichiana Belluno / Feltrino
BL Auronzo di Cadore, Borca di Cadore, Calazzo di Cadore, Cibiana di Cadore, Comelico Superiore, Danta di Cadore, Domegge di Cadore, Lorenzago di Cadore, Lozzo di Cadore, Ospitale di Cadore, Perarolo di Cadore, Pieve di Cadore, San Nicolò di Comelico, San Pietro di Cadore, San Vito di Cadore, Santo Stefano di Cadore, Sappada, Valle di Cadore, Vigo di Cadore, Vodo Cadore Cadore
BL Colle Santa Lucia, Cortina d’Ampezzo, Livinallongo del Col di Lana, Rocca Pietore, Selva di Cadore Cortina

 

Ufficio comunicazione
Repubblica Veneta

Il sito istituzionale della Repubblica Veneta

Il sito della Repubblica Veneta assume una forma più completa, in attesa della sua configurazione definitiva.
Vi possono già trovare gli atti e le istituzioni operanti, nonché la cronistoria dei passaggi fondamentali dell’esercizio di indipendenza della Repubblica Veneta.

Buona navigazione!

Ufficio Comunicazione
Repubblica Veneta

Bollettino Telematico della Repubblica Veneta

simbolo

Il sito internet del Bollettino Telematico della Repubblica Veneta è in costruzione.

Presto saremo in linea con la versione ufficiale.

Ufficio comunicazione
Repubblica Veneta